Ancona, la “Città Dorica”

Esiste una città in Italia dalla quale si può ammirare sia il sorgere del sole che il suo tramontare? Ebbene si, Ancona!!!

La “ Città Dorica”, è il capoluogo della regione Marche. Affacciata sul mare Adriatico, sorge su un promontorio a forma di gomito, per questo i suoi fondatori, i greci, la chiamarono Ankon, che appunto significa gomito,e proprio questa sua caratteristica permette di seguire il completo percorso giornaliero del sole.

104_3880

Importante da sempre per i traffici sul mare Adriatico, Ancona è denominata Porta d’Oriente perché collega l’Italia all’Oriente. Il suo porto è, ancora oggi, uno dei più importanti dell’Adriatico. La Cattedrale di San Ciriaco è una delle chiese medievali più interessanti d’Italia, ma da non perdere sono anche il Museo Archeologico Nazionale delle Marche, la chiesa di S. Maria della Piazza e la Mole Vanvitelliana, Monumento ai Caduti, l’imponente Arco di Traiano, che testimonia la storia della città.

Cattedrale di S.Ciriaco - Ancona

Cattedrale di S.Ciriaco – Ancona

Chiesa di S.Maria della Piazza - Ancona

Chiesa di S.Maria della Piazza – Ancona

Monumento ai Caduti - Ancona

Monumento ai Caduti – Ancona

Arco di Traiano - Ancona

Arco di Traiano – Ancona

Il punto panoramico più affascinante della città è la Cittadella, detta anche Fortezza, che sorge su uno dei colli di Ancona, colle Astagno. Il suo punto più alto è la Torraccia, posta al centro della fortificazione dalla quale si può ammirare non solo Ancona, ma anche le località che la circondano.

Vista di Colle Astagno e della sua Cittadelle (detta anche Fortezza)

Se si parla di Ancona, non si può non menzionare il famoso Passetto: spiaggia rocciosa raggiungibile da una scalinata o da un ascensore che congiunge il picco alla riva. Questo litorale si distingue per la presenza di grandi scogli bianchi che danno origine a calette amate dai villeggianti. A sinistra della scalinata si trova uno dei simboli della città: una roccia chiamata la “Seggiola del Papa” per la sua caratteristica forma.

Scalinata che dal Monumento ai caduti porta alla sottostante spiaggia del Passetto

Scalinata che dal Monumento ai caduti porta alla sottostante spiaggia del Passetto

Terrazza panoramica sul mare Adriatico

Terrazza panoramica sul mare Adriatico

104_3791

Vista panoramica dalla scalinata che porta alla spiaggia del Passetto

104_3792

Suggestivo ascensore che permette l’accesso alla spiaggia del Passetto

Altro elemento che contribuisce a diffondere la notorietà di Ancona è il piatto tipico per eccellenza che la distingue: i Vincisgrassi. casserole-74285_640 Se siete interessati a saperne di più a riguardo di questo piatto speciale, continuate a seguire il blog e troverete presto la ricetta originale pubblicata nel prossimo post…


 

Ancona, the “Doric City”

Isn’t there any city in Italy where you can stare both at the sunrise and at the sunset? Of course, there is! And the name of this city is Ancona!

Due to its Greek origin, Ancona is also known as “Doric City” and it is the capital of the province of Ancona and of the Marche region. The Ancient Greek were the founders of the city and they gave it its name, which is a very slightly modified translation from the Greek “Ankon” meaning “elbow” indeed. The city, which is located on the Adriatic Sea, had an harbour to the east that was originally protected by only the promontary on the north, shaped like an elbow. Thanks to this specific feature, you can follow the complete way of the sun, from the sunrise till the sunset.

104_3880

Ancona is one of the main ports on the Adriatic Sea and therefore it is also called as “Porta d’Oriente” that underlines its strategic position as an entry point between Italy and the Eastern countries. Ancona Cathedral is dedicated to Saint Cyriacus and is one of the most interesting Italian Medieval churches. Other places which deserve an exploration are: the National Archeological Museum of Le Marche, the church of Santa Maria della Piazza and the Lazzaretto (aka Mole Vanvitelliana), the War Memorial and the majestic Arch of Trajan, which proves the city was important since Roman times.

Cathedral of Saint Cyriacus - Ancona

Cathedral of Saint Cyriacus – Ancona

Church of S.Maria della Piazza - Ancona

Church of S.Maria della Piazza – Ancona

War Memorial - Ancona

War Memorial – Ancona

Arch of Trajan - Ancona

Arch of Trajan – Ancona

The most charming panoramic point of the city can be found at the “Cittadella”, also known as “Fortezza”, (aka, “hill fort”) a big military site from the Renaissance. It rose up on one of Ancona Hills, the so called Astagno Hill overlooking the city and its port. Its highest point is called the “Torraccia”, a tower located in the center of the fort from which you can admire not only Ancona, but also other places sorrounding the city.

View of the Astagno Hill and of the Cittadelle (also named as "Fortezza")

View of the Astagno Hill and of the Cittadelle (also named as “Fortezza”)

When talking about Ancona, we cannot mention the popular “Passetto”: a rocky beach that can be reached through a staircase or an elevator connecting the peak to the shore. The big white cliffs are the main feature of this coast and there are also some harbours the vacationers are really in love with. On the left side of the staircase, there is one of the symbol of the city: a rock called “La Seggiola del Papa”(aka, the chair of the Pope) due to its particular shape.

 

Staircase wich allow the access from the Memorial War to the "Passetto" beach downstairs

Staircase which allows the access from the Memorial War to the “Passetto” beach downstairs

104_3780

Panoramic terrace with amazing view on the Adriatic Sea

104_3791

Panoramic view from the staircase which brings to the Passetto beach

104_3792

Striking elevator to the Passetto beach

Another issue which has contributed to the popularity of the city of Ancona is a traditional special dish cooked in the area: the so called “Vincisgrassi” (a layered pasta dish commonly known as “lasagna”) casserole-74285_640 If you are interested in knowing more about this main special dish, please keep following the blog and you will read about it soon in our upcoming post…

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s