Carnevale di Fano: il più antico e goloso d’Italia!

Fano (PU) 1-8-15 febbraio

Manifesto del Carnevale di Fano 2015

Manifesto del Carnevale di Fano 2015

Cari amici, siamo giunti alla settimana di Carnevale e Discovermarche ha deciso di fare una lunga sosta a Fano, in provincia di Pesaro- Urbino, per assistere a questa incredibile festa!

Il Carnevale di Fano e la sua atmosfera di allegria!

Il Carnevale di Fano e la sua atmosfera di allegria!

Si tratta del Carnevale più antico in Italia, che vanta una tradizione di oltre 600 anni!

1952_00151-150x150

Alcune immagini tratte dall’Archivio Storico del Comune di Fano

19601-150x150Il primo caso documentato risale nientemeno che al 1347, in occasione della pace fra due famiglie rivali della città. Così ancora oggi i caratteri originali della festa sono rimasti intatti e appartengono alla memoria popolare.

0200d11f4e07ae19d08fd6d712944d15

Tanti, tantissimi colori e innumerevoli iniziative per il Carnevale a Fano!

In queste giornate di festa, piccoli e grandi si aggirano per le strade e vivacizzano ogni angolo della città con maschere, coriandoli e stelle filanti. Un’invasione di colori che anima il centro cittadino: tantissime le iniziative che coinvolgono indistintamente la folla.

Per gli abitanti di Fano, iI Carnevale non si riduce a un breve e limitato periodo di festa, rappresenta un lavoro che assorbe dedizione e pazienza 365 giorni all’anno.

Photo credit: Wilson Santinelli

Photo Credit: Wilson Santinelli

Photo credit: Wilson Santinelli

Photo Credit: Wilson Santinelli

Photo Credit: Wilson Santinelli

Photo Credit: Wilson Santinelli

I maestri carristi lavorano con passione e devozione alla preparazione dei grandi carri allegorici: vere e proprie opere d’arte in cartapesta.

L'arte della satira e dell'umorismo prende forma nei carri allegorici della sfilata

L’arte della satira e dell’umorismo prende forma nei carri allegorici della sfilata

Come da tradizione, la domenica pomeriggio, queste mastodontiche caricature sfilano una dietro l’altra, su e giù lungo il centralissimo viale Gramsci.

E quando inizia a fare buio...

E mentre la sera scende…

La parata si conclude con un ultimo giro, detto “della luminaria”, quando ormai con il buio i carri si illuminano creando spettacolari giochi di luci e colori.

...ecco le spettacolari luci e colori dela "luminaria" che rendono tutto più magico!!!

…ecco le spettacolari luci e colori della “luminaria”prendere forma…

DCarnevale Fano_rid (9)

…e tutto diventa più magico!!!

Bambini, ma anche adulti, attendono con impazienza il momento del Getto, il tradizionale lancio di dolciumi (arcaico simbolo di buon auspicio) che letteralmente piovono dall’alto degli spettacolari carri allegorici e dalle mascherate in parata.

Il "Getto" di dolciumi dall'alto dei carri

Il “Getto” di dolciumi dall’alto dei carri

Una vera e propria tempesta (quasi 200 quintali!) di caramelle, cioccolatini e altre leccornie.

Il pubblico pronto a raccogliere le leccornie che "piovono" dal cielo!!!

Il pubblico pronto a raccogliere le leccornie che “piovono” dal cielo!!!

Uno spettacolo nello spettacolo: migliaia di braccia alzate al cielo si contendono il goloso bottino, che viene raccolto tramite coloratissimi “prendi-getto”!

Ecco i coloratissimi "prendi-getto"!!!

Ecco i coloratissimi “prendi-getto”!!!

Un momento talmente coinvolgente che l’eccitazione si legge nei volti di tutti i partecipanti, giovani e meno giovani!

Il rogo del Pupo (detto Vulon) sancisce la chiusura del Carnevale e si svolge nel cuore della piazza. Il fantoccio di cartapesta viene bruciato e si consuma sotto gli occhi degli spettatori incantati: un evento di un forte impatto emotivo. Secondo un’antica credenza popolare questo gesto serviva a portare via con se’ l’inverno e le colpe degli abitanti.

The burning of the "Pupo" in the central square of Fano

The burning of the “Pupo” in the central square of Fano

Tutte le sfilate sono accompagnate da uno sfondo musicale piuttosto insolito. Campanacci, barattoli di latta, brocche, bottiglie…sono gli strumenti che compongono la banda folcloristica e danno vita alla Musica Arabita (‘arrabbiata’), una tradizione che risale agli inizi del ‘900. Con l’utilizzo di questi mezzi poveri, il popolo fanese si divertiva ad inventare la propria musica con oggetti poveri e di recupero e scimmiottando i salotti aristocratici!

La "Musica Arabita" e' il sottofondo musicale ufficiale del Carnevale di Fano!

La “Musica Arabita” e’ il sottofondo musicale ufficiale del Carnevale di Fano!

Il carnevale di Fano oggi raccoglie circa 100.000 visitatori ed è diventato parte della cultura popolare. E’ considerato patrimonio della città di Fano ed e’ la più grande manifestazione Carnevalesca della regione Marche.

Antico ma sempre nuovo, il Carnevale di Fano non manca mai di riservare tante altre sorprese, che potrete scoprire visitando il sito www.carnevaledifano.eu o scaricare la App Carnevale di Fano (disponibile su Apple Store e Google Play).

Buon divertimento a tutti!!!

Advertisements

3 thoughts on “Carnevale di Fano: il più antico e goloso d’Italia!

  1. Pingback: Il Carnevale Storico di Offida: tutti pazzi per Lu Bov Fint! – Discovermarche

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s