Il carciofo di Montelupone: elisir di salute e bellezza

Tutti sappiamo che per una corretta alimentazione occorre mangiare molta verdura.

Durante una delle lunghe conversazioni telefoniche, una mia amica italiana mi raccontava di come utilizza in cucina verdure rigorosamente di stagione.

Non avevo mai pensato ai vegetali come prodotti con forti poteri “ antiossidanti” e come mezzi di prevenzione di malattie. Per me, la verdura ha da sempre rappresentato un contorno gustoso e, soprattutto, con poche calorie il cui senso di sazietà aiuta notevolmente a mantenere la linea.

Ma davvero, non mi ero mai soffermata su altre qualità degli ortaggi.

La mia amica mi raccontava di essersi trovata a parlare con alcuni produttori di ortaggi che le hanno spiegato che, se usassimo con criterio e quotidianamente alcuni prodotti, potremmo evitare molti medicinali.

Voi, sapevate che il carciofo potrebbe essere una nuova arma contro il tumore???

Il giornale web ANSA.it, nella sezione Salute & Benessere, presenta il carciofo come possibile strumento contro il mesotelioma, una grave forma di tumore causato dall’amianto, che ogni anno colpisce circa 2.000 persone.

Inoltre, il carciofo è un ottimo alimento che aiuta l’organismo nelle attività antinfiammatoria, antimicrobica ed antiossidante. Con le sue proprietà nutritive, regola l’appetito e la diuresi, oltre ad essere un ottimo rimedio contro la cellulite per noi donne:-)

Come sapete, sono rientrata in Italia per le festività di Pasqua ma ho deciso di trattenermi per poter essere presente alla sagra del carciofo di Montelupone. Ho voglia di restare non solo per poter visitare e ammirare le meraviglie di questo piccolo borgo medievale in provincia di Macerata ma anche per gustare l’atmosfera di eventi che sono unici e che in nessuna parte del mondo possono essere ricreati.

Montelupone vista aerea
Photo credit: Comune di Montelupone

La Sagra del Carciofo di Montelupone si tiene ogni anno nel mese di Maggio Photo credit: Il Carciofo di Montelupone

Attraversare il paese con i suoi vicoli romantici che conducono alla piazza centrale dove si ammira il Palazzo Podestà, la Torre civica e lo storico teatro Nicola degli Angeli mentre musica e spettacoli intrattengono e divertono creando una sfondo di pura allegria è veramente suggestivo.

La Piazza nel centro storico di Montelupone dove ogni anno viene organizzata la Sagra del carciofo
Photo credit: Il Carciofo di Montelupone

Una grandiosa cornice di arte storia del paese per un evento gastronomico che richiama migliaia di visitatori da tutta la regione, attirati dalla gustosa offerta di prelibatezze gastronomiche e dal folklore di una festa sempre molto apprezzata.

Gli stand propongono una gran varietà di piatti a base di Carciofo di Montelupone che vanno, dagli antipasti, ai primi, ai secondi e persino dolci e gelato.

Photo credit: Il Carciofo di Montelupone

Alcune irresistibile proposte a base di carciofo…
Photo credit: Il Carciofo di Montelupone

Carbonara Vegetariana al Carciofo di Montelupone
Photo credit: Il Carciofo di Montelupone

Ecco una proposta a base di rombo e carciofo, quest’ultimo si sposa molto bene anche col pesce
Photo credit: Il Carciofo di Montelupone

Se come me siete curiosi di assaggiare squisitezze genuine, non vi resta che venire a Montelupone il 6/7maggio.

Le verdissime colline dove si coltivano i carciofi di Montelupone
Photo credit: Il Carciofo di Montelupone

Un ringraziamento speciale va alla rete di produttori del carciofo di Montelupone e al Comune di Montelupone.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito: www.carciofodimontelupone.it  e  www.comune.montelupone.mc.it

Advertisements

10 thoughts on “Il carciofo di Montelupone: elisir di salute e bellezza

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s