Lame Rosse: the Monument Valley of Le Marche!

Dear friends,  I thought a lot before writing today’s post about a hike I had back in August. The reason of my sadness is that this area is currently closed to the public due to the recent terrible earthquake. This still make me feel very sad. Nevertheless, I want to remember this area the way it was and I feel lucky I had the chance to visit it in person before the tragic event on August 24, 2016.

Actually, I wanted to visit the so called “Lame Rosse” close to the town of Fiastra for long. The photos of the area I looked up online reminded me of the scenic splendor of the Monument Valley in the US.

So, back to that day and after parking my car, I was ready and so excited to start hiking! However, the unexpected landscape I was sorrounded by totally blew my mind: the Lake of Fiastra in the middle and the colors of the Sibillini Mountains all around…what a unique beauty!

View of the Lake of Fiastra from the top

View of the Lake of Fiastra from the top

I didn’t want to move away from that outstanding view and from a silence that makes you enjoy it even more. I would have stayed there for hours just to feel the breeze and to take pictures from every angle. But the path that leads to the natural monument is long and so I rushed a bit.13716117_10153974939028645_6921364440043044391_nSoon after the climb begins there is not that much view. The path is quite shady and dense vegetation provides a nice coolness. The way looks like this for a while, with shrubs on both sides blocking the view. The hike could be a bit strenuous for the average person. It is not a leisurely stroll. Howver, it is so well worth it!13754680_10153974939043645_349976048695996285_n

After about an hour and a half I finally came upon these giant red rocks, reminiscent of the southwest US, but here so very out of place. The so called “Lame Rosse” (aka: Red Blades) is a not to be missed natural masterpiece. The accumulation of stratified rock with no surface show their their main mineral constituents.13775399_10153974939273645_3322083385829474822_n13731447_10153974939378645_8493309178942023358_n

Their unusual and unique shape, is due to the long and slow wind erosion over a period of millions of years and during the many stages of freezing and thawing of the mountain. Lame Rosse is characterized by gravel held together by clay, thanks to erosion of atmospheric phenomena has given rise to these pinnacles and figures of all kind. I was there during the daytime, however at dawn and dusk the sandstone turns on a reddish color.

13731680_10153974939988645_9050324415363269878_n

13765975_10153974939598645_228904292573917968_oAfter resting a bit and having a snack, I walked all the way back to my car and drove to the Lake of Fiastra, that totally blew me out earlier that day. Its shores and particularly clear waters surrounded by mountains truly offer picture-postcard views.13754299_10153974940163645_192558288739198200_n

We are all used to hearing about other Italian lakes and you do not expect to be overwhelmed by the sight of this lake located in Le Marche.13697086_10153974940063645_9041257541190452206_n

Even if the lake of Fiastra is not so popular, its incredible blue brings out the colors of the nature that surrounds it. I stayed there until sunset to enjoy the the charm of this wonderful natural gem!13710043_10153974941553645_2567810120587565872_n

Lame Rosse, la Monument Valley marchigiana!

Cari amici, non pubblico questo post con il solito entusiasmo. In realtà, ero più propensa a non raccontare di questa escursione compiuta nel mese di Agosto perché in questo momento il percorso di cui vi parlerò, è chiuso al pubblico e si teme per la sorte di queste montagne in seguito al terribile terremoto che ha colpito queste zone.

Tuttavia da diverso tempo speravo di poter visitare le Lame Rosse di Fiastra. Sono stata abbastanza fortunata da poter finalmente realizzare questo desiderio prima del tragico evento del 24 Agosto scorso. Le immagini delle Lame Rosse sul web mi riportavano alla mente una meraviglia americana di cui sono rimasta fortemente ammaliata: la Monument Valley.

Ho parcheggiato l’auto per iniziare il mio percorso a piedi ma, onestamente, lo scenario inatteso che mi sono trovata davanti mi ha lasciato a bocca aperta: il Lago di Fiastra circondato dai colori dei Monti Sibillini è di una bellezza impareggiabile!

Vista dall'alto del lago di Fiastra

Vista del Lago di Fiastra dall’alto

Non volevo separarmi da questo panorama straordinario e dal silenzio che permette di goderne appieno. Sarei rimasta ore a godere della leggera brezza del vento e a scattare foto da ogni angolazione. Ma il sentiero che conduce al monumento naturale è lungo e quindi mi sono affrettata ad iniziare.13716117_10153974939028645_6921364440043044391_n

Dopo pochi minuti dall’inizio, la salita inizia decisa e senza grandi visuali ma il sentiero è piuttosto ombroso e la vegetazione fitta offre una bella frescura. Il sentiero non è ricco di vedute particolari e sempre delimitato da arbusti che bloccano la visuale. Bisogna prestare anche molta attenzione al terreno perchè radici e rocce mettono a rischio l’equilibrio in alcuni tratti.13754680_10153974939043645_349976048695996285_n

Credo di aver camminato per circa un’oretta e mezza prima di giungere al ‘traguardo’, ma davvero ne è valsa la pena: le Lame Rosse sono un capolavoro naturale imperdibile! Accumuli di roccia stratificata privi della loro parte superficiale, mostrano il loro elemento costitutivo. La forma insolita e del tutto particolare, si deve alla lenta erosione del vento lunga milioni di anni e alle varie fasi di gelo e disgelo della montagna.13775399_10153974939273645_3322083385829474822_n13731447_10153974939378645_8493309178942023358_n

La disgregazione graduale del rilievo, ha formato depositi sul terreno di ammassi rocciosi di varia misura, creando un lungo ghiaione. Io sono giunta a destinazione in pieno giorno, ma con la luce dell’alba e del tramonto, la pietra arenaria assume un colore rossastro.13731680_10153974939988645_9050324415363269878_n

13765975_10153974939598645_228904292573917968_oDopo essermi riposata e dopo uno spuntino, sono tornata indietro e, ripresa l’auto, sono scesa a riposare sulle sponde del Lago di Fiastra che mi aveva tanto colpita all’arrivo. Le sue acque particolarmente limpide circondate dalle montagne, offrono scorci da cartolina.13754299_10153974940163645_192558288739198200_n

Siamo tutti abituati a sentir parlare di altri laghi italiani e non ci si aspetta di essere sopraffatti dalla vista di questo, meno noto ma di un blu incredibile che mette in forte risalto i colori della natura che lo circonda.13697086_10153974940063645_9041257541190452206_n

Io mi sono trattenuta fino al tramonto, per godere fino a fine giornata del fascino di questo meraviglioso gioiello della natura!13710043_10153974941553645_2567810120587565872_n